Good Time For A Change


Il percorso da "mando tutti affanculo e me ne vado" in "ok, compro il biglietto e parto". In un documentario. Raccontato dal punto di vista di un aspirante migrante, si descrivono le difficoltà dell'Italia contemporanea che portano un ragazzo a prendere questa decisione, lo spostamento a Toronto carico di speranze e il successivo scontrarsi delle sue aspettative con la realtà. In questo viaggio di formazione, tra Toronto e le terre incontaminate del nord dell'Ontario, l'attenzione si focalizza soprattutto sull'universo del lavoro e della globalizzazione, sulle sue contraddizioni e sulla ricerca di una dimensione alternativa al neoliberismo dominante.

Anno di produzione: 2014 - Paese di produzione: Italia/Canada - Durata: 52'



Info e news su come vedere il film su:


Durante questo lungo viaggio di formazione è stato girato molto materiale e non tutto è finito nel film. Qui di seguito ci sono alcuni estratti inediti del viaggio, compreso il videoclip della canzone "Cambio" di Lorenzo Toppi che fa parte della colonna sonora del documentario.













Il film è stato selezionato in diversi festival, vincendo tra l'altro Il Festival Del Documentario D'Abruzzo nel 2015 nella sezione Abruzzo Doc. Tra questi festival merita una menzione particolare l'Italian Contemporary Film Festival di Toronto che ci ha permesso di far vedere il film oltreoceano, lì dove è stato girata gran parte del documentario, e dova ha avuto un'ottima accoglienza (Questi i link della recensione della rivista Cinefilles e della rivista Toronto Film Scene). Di seguito invece c'è un estratto della presentazione del film ad opera di uno dei co-autori del documentario.


Nessun commento:

Posta un commento